Francesco Gurrieri

Architetto, Ordinario di “Restauro dei Monumenti” nell’Università di Firenze, è fra i più attenti protagonisti del dibattito nazionale e internazionale sui beni culturali, paesaggistici e delle città storiche. Ha lavorato nel Ministero dei Beni Culturali, restaurando e rivitalizzando alcuni importanti compendi storico-artistici (fra cui San Miniato al Monte, il Castello dell’Imperatore a Prato, il Palazzo di Giano a Pistoia, il Giardino Garzoni a Collodi). Ha coordinato gli studi preparatori e il monitoraggio della Cupola di S. Maria del Fiore. Ha svolto e coordinato seminari specialistici internazionali ( San Paulo, Brasilia, Dakar, Granada, Budapest, Varsavia, Torun, Parigi, Praga, Mosca). Ha preparato l’istruttoria per il riconoscimento Unesco del Centro Storico di Firenze come “bene dell’umanità”. Ha collaborato a numerose riviste fra cui “Werk”, ”L’Architettura”, “L’Industria delle Costruzioni”. Ha fondato e diretto la rivista di cultura architettonica “Necropoli”. Numerose le sue monografie d’arte e i suoi saggi di storia e critica dell’architettura. E’ direttore di “Critica d’Arte”, rivista fondata da Carlo L. Ragghianti.

Rassegna stampa > Autore >

Seguici su